I cani stanno al nostro fianco disinteressatamente ed ingenuamente e non si rendono conto delle preziose lezioni di vita che ci insegnano condividendo il nostro cammino.

I cani che ho avuto nella mia vita mi hanno insegnato molto, qui di seguito ne trovi 10, leggile e se te vengono in mente altre fammelo sapere nei commenti.

1. VIVERE IL MOMENTO

Molti studi hanno dimostrato da tempo che la memoria dei cani è diversa dalla nostra, sebbene ricordino ad esempio la strada per tornare a casa o le persone che hanno già incontrato nella loro esistenza richiamano queste informazioni solo nel momento in cui è necessario. I cani vivono quindi fortemente nel tempo presente. Il passato ormai è alle spalle e non ci possiamo fare niente. Il futuro non lo conosciamo, l’unica cosa di cui possiamo godere e soprattutto che possiamo influenzare è il presente.

2. SUPERARE LE PAURE CON L'AMORE

Sentiamo moltissime storie di cani con trascorsi terribili pieni di violenza e aggressività trasformatosi grazie all’ amore di una mano gentile e al calore di una nuova casa. Questo perché i cani riescono a superare le proprie paure e le proprie insicurezza grazie all’ amore, e se ci riescono loro dobbiamo provarci anche noi. L’amore è in grado di travolgere tutto ma la prima cosa che dobbiamo fare è amare noi stessi. Se sostituiamo la nostra paura e le autocritiche con l’amore per noi stesso, non importa in quale situazione ci troveremo perché la vita ci sembrerà più semplice… e lo sarà realmente.


3. NON PORTARE RANCORE


Gli uomini molto probabilmente sono l’unico animale in grado di portare rancore, cioè un forte e insanabile risentimento verso qualcuno. Il nostro cane non ci terrà al muso per qualcosa che gli abbiamo fatto o magari che non gli abbiamo fatto; se anche dovesse essersi offeso sarà sempre pronto ad accoglierci nuovamente nel suo cuore al nostro primo segnale di pentimento e affetto. Il rancore è un sentimento inutile che ti avvilisce (nel senso originario: ti rende vile) e di impedisce di andare avanti nella tua vita. Dobbiamo abbandonare i nostri risentimenti, dobbiamo lasciarli andare e torneremo ad essere liberi.


4. GIOCA OGNI GIORNO


I cani amano il gioco, un attività che comporta grande una varietà di movimenti come il correre, il saltare, l’acchiappare. Questa loro qualità ci ricorda che dovremmo ogni giorno muoverci e giocare con il nostro corpo per aprire la nostra mente e il nostro spirito a nuove idee e nuove attività. Avere un cane crea le occasioni per giocare, rilassare i nostri pensieri ma anche camminare, correre e fare attività che altrimenti ci scorderemmo di fare. 

5. SALTARE DI GIOIA QUANDO SI E' FELICI

Hai mai visto un cane girare in cerchio, o saltare ancora e ancora per avere una leccornia o riuscire ad acchiappa la palle?
Non sarebbe fantastico se tutti potessimo saltare come matti quando siamo entusiasti di qualcosa? Siamo totalmente travolti dalle nostre che vite frenetiche, ci scordiamo persino di essere felici per le cose belle e rendere omaggio per i bei momenti che viviamo perché siamo sempre concentrati sulla cosa successiva da fare. Viviamo in un mondo che ha tantissime cose belle da offrirci ma che diamo per scontate; già questo dovrebbe essere abbastanza per saltare di gioia.


6. ACCETTARE SE STESSI

Hai mai sentito di un boxer che sperasse di diventare un Alano, o di un Labrador infelice perché voleva essere un Bracco? Spendiamo così tanto tempo a far di tutto per adattare noi stessi all’idea altrui di perfezione mentre dovremmo solo amare il nostro modo si essere, i nostri difetti e la nostra vita perché sono unici, proprio come noi. Fossimo un mondo di cani della stessa razza sarebbe un mondo terribile… o no?

7. ESSERE FELICI PER UN LUNGO VIAGGIO

Quando un cane sale in macchina con noi perché dobbiamo andare da qualche parte mette la testa fuori dal finestrino per annusare l’aria e sentire il vento accarezzare la propria pelliccia. Non gli interessa dove stia andando, è felice del viaggio e basta.  A volte ci poniamo degli obiettivi (o delle mete per rimanere in tema) troppo grandi e così ci dimentichiamo che è proprio il viaggio ciò che conta realmente. Se siamo ossessionati dai risultati rischiamo di cadere tra le braccia della frustrazione e della depressione e di vivere nella rabbia perché le nostre aspettative non sono state assecondate.


8. BERE MOLTA ACQUA

​I cani sanno istintivamente quando il loro corpo ha bisogno di acqua.  Il più delle volte smettono di mangiare se si sentono pieni e preferiscono non assaggiare qualcosa che gli sembra potrebbe essere velenoso.  Questa loro istintività ci ricorda di imparare ad ascoltare il nostro corpo e che dobbiamo bere quando abbiamo sete; imparando inoltre a farlo quando siamo arrabbiati così da rendere vantaggiosa un’emozione di per sé inutile.

9. ESSERE LEALI

I cani sono animali sociali,  si affezionano al loro gruppo, giocano con loro gruppo lo difendono. Ci insegnano ad essere dei membri coscienziosi del nostro gruppo​, della nostra famiglia o della nostra comunità.  Ci ricordano la regola d’oro che ci esorta a trattare gli altri come vorremmo essere trattati noi ad essere amici leali e affidabili perché questo è ciò che renderà la nostra vita più realmente ricca.

10. AMARE IN MODO INCONDIZIONATO

Per i cani non esiste un motivo sufficiente per non amarci in modo incondizionato.  Non importa di che umore torniamo a casa la sera, non appena ci vedono scodinzolano. Non ha importanza se gli abbiamo appena urlato contro hanno sempre voglia di coccole e di riempirci di baci. Non importa come ci comportiamo, loro sono sempre pronti a perdonarci.  Amare gli altri incondizionatamente è forse il compito più difficile ma, se tutti ci provassimo, è ciò che sicuramente renderebbe il mondo un posto migliore.





Si impara molto dal proprio cane. La compagnia, la fedeltà e il suo amore senza condizioni non ha eguali tra i nostri simili ecco perché dobbiamo preservare la sua amicizia, un tesoro raro che accompagna le nostre esistenze.

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento