Secondo uno studio pubblicato su Current Biology, i cani sono in grado di riconoscere le emozioni umane: attraverso le nostre espressioni facciali, riescono a capire se siamo felici o tristi.




La ricerca

Per effettuare questo studio sono stati addestrati nove border collie, ai quali sono state mostrate quindici coppie di foto: ogni coppia di foto ritraeva la stessa persona con un’espressione triste e con un’espressione felice. I cani dovevano riconoscere solo quest’ultime e veniva data loro una ricompensa ogni volta che ci riuscivano. Per rendere l’analisi ancora più veritiera, ai cani è stata mostrata solo la parte superiore della faccia, per evitare che riconoscessero l’espressione felice solo da determinati segnali, come la visibilità dei denti.


I risultati

La ricerca ha dato dei risultati sorprendenti: i cani hanno riconosciuto l’80% delle espressioni facciali che i ricercatori gli hanno sottoposto. Questa ricerca ha quindi dimostrato che i cani riconoscono se siamo felici o tristi non solo attraverso i segnali del nostro corpo (denti, sorriso, etc), ma anche e soprattutto perché sanno memorizzare le espressioni associate alle emozioni.

Ludwig Huber, autore principale della ricerca, ha spiegato così i risultati della ricerca; “Il nostro studio prova che i cani possono distinguere espressioni di rabbia e di felicità negli esseri umani. Sanno che queste due espressioni hanno significati diversi. Questo vale non solo per le persone che conoscono bene, ma anche per quelle che non hanno mai visto prima”.

E il tuo cane ti capisce al volo?
Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento